Nel 2012 le esportazioni di jeanswear italiano hanno raggiunto i 689 milioni di euro e, con 482 milioni di euro,  l’Europa continua ad essere il principale mercato di sbocco per il denim made in Italy. Traino del settore continuano a essere i premium denim, i jeans che per ricerca, riconoscibilità del marchio, materiali e lavorazioni impongono prezzi alti. La Cina è l’area più ricettiva: nel 2012 le esportazioni italiane hanno raggiunto i 9 milioni di euro mentre negli USA  sono le vendite di jeans per donna che hanno subito un vero boom, soprattutto la fascia del premium jeans. Nel paese a stelle e strisce i jeans tricolore nel 2012 hanno generato un volume d’affari di 35 milioni di euro.

Scarica lo Speciale – Jeanswear Made in Italy